Sembrare più giovani con la crema alla bava di lumaca

Dopo aver provato creme a base di veleno di vipera o placenta di pecora, le star di Hollywood hanno sperimentato anche la crema a base di bava di lumaca. Negli ultimi anni, infatti, questo prodotto sta sempre di più prendendo piede nel campo della cosmesi, per le sue ottime proprietà naturali capaci di apportare notevoli benefici sulla nostra pelle.

Si tratta proprio di prodotti a base di “bava di lumaca”, ovvero sostanze mucose e vischiose di cui la lumaca si serve per aderire a qualsiasi superficie e per idratare il corpo. Solitamente il suo secreto viene raccolto manualmente, senza provocare nessun danno alle lumache stesse. Dopo essere state lavate, vengono poste in una tinozza e mosse per qualche minuto; questo le indurrà a produrre un muco come difesa. In seguito, le lumache vengono riposte nel luogo di allevamento e il muco viene raccolto per essere filtrato.

Cosa DICE LA SCIENZA sulla bava di lumaca?

La grande fortuna dell’Helix aspersa (o più comunemente bava di lumaca) si basa su alcune ricerche scientifiche, le quali hanno evidenziato che tale sostanza abbia proprietà rigenerative per la presenza di enzimi che facilitano l’attività antiossidante. In laboratorio alcune lumache sono state indotte a produrre una quantità maggiore di secreto, mediante centrifugazione. Il muco dopo essere stato isolato, filtrato e diluito con l’acqua ha mostrato di poter avere attività antiossidante per la presenza di enzimi (SOD e ROS) capaci di inattivare il perossido d’idrogeno (H2O2) e radicali liberi. Questi ultimi sono associati all’invecchiamento cellulare e alla formazione di cellule cancerogene.

Sono stati fatti, inoltre, importanti studi clinici. Su 19 pazienti caratterizzati da ustioni di almeno sei mesi, si è osservato che il trattamento con la bava di lumaca, prolungato per tre mesi, riduce la superficie delle ustioni, nonché un miglioramento nella pigmentazione della pelle. In altri studi, 87 bambini sono stati trattati con la bava di lumaca per un mese, dopo l’operazione del prepuzio. I risultati ottenuti confermano che Helix aspersa, non solo riduce l’area dell’epidermide caratterizzata da cicatrici ma diminuisce notevolmente i tempi di cicatrizzazione, senza l’insorgenza di effetti collaterali.

PROPRIETA’ COSMETICHE DELLA BAVA DI LUMACA

Le proprietà della bava di lumaca sono note fin dal 1980, quando in Cile la famiglia Bascuñan aveva un allevamento di lumache destinate alla cucina francese. Dopo qualche tempo, gli allevatori si accorsero che la pelle delle mani era più idrata rispetto a quella del corpo e che in caso di tagli, questa si rimarginava più velocemente, senza che si verificassero delle infezioni. Gli scienziati si interessarono fin da subito alle preziose proprietà dell’Helix aspersa e dopo 15 anni di studi venne brevettata la prima crema di bava di lumaca, la quale è oggi venduta in circa trenta Paesi. Sin dalla sua scoperta, i ricercatori avevano notato che la pelle della lumaca non presenta escoriazioni nonostante fosse costretta a scivolare su qualsiasi substrato: contiene sostanze in grado di riparare velocemente i tessuti danneggiati, senza che si verifichino infezioni a carico della pelle.

Venne osservato, inoltre, che la pelle della lumaca è costituita da collageno ed elastina, proprio come quella umana. Tuttavia, nel nostro caso, quando è danneggiata si sviluppa una risposta infiammatoria più massiccia. Al contrario, la lumaca produce un muco che non solo le idrata la pelle ma la protegge anche da sostanze antiossidanti. E’ per questo, dunque, che la crema a base di bava di lumaca ha proprietà rigenerative e contrasta l’invecchiamento, grazie a proprietà antiossidanti. Può essere, infatti, utilizzata come una valida crema antirughe e per correggere le anestetiche discromie presenti sulla pelle. Di seguito sono riportate le principale caratteristiche dell’Helix aspersa:

  • Protegge dai raggi UV ed ha un ruolo nel contrastare il foto-invecchiamento
  • Protegge la pelle dai radicali liberi mediante attività antiossidante
  • E’ usata come anti-age in quanto stimola la produzione di collageno
  • Favorisce la cicatrizzazione cutanea
  • Riduce la superficie delle cicatrici
  • Riduce l’iperpigmentazione dell’epidermide
  • Aumenta l’elasticità e l’idratazione della pelle

Oltre a questi benefici, la bava di lumaca può essere utilizzata contro la formazione delle smagliature, specialmente durante la gravidanza. Sembra avere un ruolo anche nella cura delle pelli acneiche, in modo da favorire la cicatrizzazione della pelle, riducendo i fastidiosi segni dell’acne.

COMPONENTI DI HELIX ASPERSA nella bava di lumaca

Le proprietà cosmetiche della bava di lumaca si riflettono sulla sua composizione chimica. In Helix aspersa si trovano:

  • Allantoina 0.3-0.5%
  • Collagene 0.1-0.3%
  • Acido lattico 0.05-0.1%
  • Acido glicolico 0.05-0.1%
  • Antiproteasi 1.3- 1.8%
  • Tracce di vitamine e sali minerali

Tutti questi componenti sono associati alle proprietà tipiche della bava di lumaca. In particolare, tra le antiproteasi vi sono enzimi (particolari proteine) che sono in grado di eliminare i radicali liberi, dannosi per la nostra salute:

  • L’enzima SOD estingue il radicale superossido (H2O2) e il perossido d’idrogeno (O2-)
  • L’enzima ROS elimina sostanze xenobiotiche a altri radicali liberi.

E’ noto ormai da molti anni che i radicali liberi sono connessi con la produzione di cellule cancerose e con l’invecchiamento cellulare. La crema a base di bava di lumaca è, dunque, un ottimo alleato, per le sue proprietà, contro l’invecchiamento della pelle. Di notevole importanza è anche l’allantoina, da tempo sono note le sue proprietà: induce la cicatrizzazione di ferite dell’epidermide, dovute a emorroidi, ulcere e altre infezioni della pelle. Già nella Prima Guerra Mondiale, l’allantoina veniva utilizzata per favorire la cicatrizzazione di ferite indotte dalla larva Lucilla sericata. Oggi molte creme cicatrizzanti sono a base di allantoina.

L’acido gallico sembra favorire la produzione di cheranociti da parte della pelle e, insieme all’acido lattico, contribuisce ad idratare la pelle e a stimolare la formazione del collageno. Un’altra funzione attribuibile a questi due acidi è quella di favorire la scomparsa delle smagliature, specialmente se utilizzato durante il periodo di gestazione. Generalmente, le creme a base di bava di lumache sono costituite per il 70% dal prezioso secreto e per il 30% da altre sostanze naturali, come riboflavina e acido ascorbico (vitamina C), le quali sono importanti nella prevenzione dell’invecchiamento.

ORDINA LA BAVA DI LUMACA ADESSO!