Come combattere l’acne con prodotti alla bava di lumaca

Bava di lumaca e acne… si tratta davvero della soluzione definitiva? Cerchiamo di scoprirlo in questo articolo! L’acne é un problema che affligge migliaia e migliaia di persone in età adolescenziale e non solo. C’è chi il problema se lo trascina anche da adulto e chi si ritrova a dover fare i conti con le sue cicatrici dopo anni. Segni che, oltre a solcare il viso, incidono duramente anche sulla psiche di chi, questo problema, lo deve affrontare e con non poche serie difficoltà. Studi scientifici dimostrano che la fascia maggiormente colpita da questo fastidiosissimo problema è quella dei ragazzi compresi tra i 12 e i 18 anni. Il mondo femminile si vede poi in testa per il fattore ormonale che incide a causa del ciclo mestruale.

Si capisce bene che in un periodo della vita fragile come quello dell’adolescenza, dove gli equilibri sono ancora precari ed i ragazzi hanno una gran voglia di cominciare il loro approccio alla vita, l’acne costituisce sicuramente un ostacolo non da poco ed un limite. L’impatto psicologico generato da questa malattia cronica può compromettere duramente lo stato emotivo di chi ne soffre con effetti che potrebbero ripercuotersi negativamente sulle semplici attività quotidiane o addirittura generare strascichi per tutta la vita. Solo chi ha combattuto contro l’acne può conoscere cosa significhi conviverci.

cURARE L’ACNE CON LA BAVA DI LUMACA

L’acne è un’infiammazione della pelle generata da un’eccesso di sebo all’interno dei follicoli piliferi. Quando il sebo viene prodotto in misura maggiore alla normalità si corre il rischio che cellule morte e batteri rimangano intrappolati nei pori della pelle creando le condizioni ideali per l’insorgere di brufoli ed impurità. Esistono varie forme di acne e diversi stadi più o meno aggressivi in cui questa può presentarsi. La tipologia di pelle, più o meno grassa ed impura del soggetto colpito, può incentivarne lo sviluppo. In casi come questi l’acne trova terreno fertile per diffondersi, intaccando il derma in profondità e dando origine ad infiammazioni che possono arrecare dolore con deturpamento dell’area colpita. Proprio per questo è possibile combattere l’acne con la crema alla bava di lumaca in modo naturale e definitivo.

La zona arrossisce presentando superficie irregolare e foruncoli di dimensioni e caratteri vari. Quando l’acne interessa il viso le parti maggiormente colpite sono in genere la fronte, il mento, le guance ed i lineamenti della mascella e sottomento a confine con il collo. Nelle donne l’acne può svilupparsi anche sul decoltè. Il fenomeno persiste nel tempo perché le infiammazioni generate dai foruncoli ricchi di sebo, richiedono lunghi tempi di guarigione e molto spesso si ha una continua efflorescenza di brufoli che si prodiga nel tempo, generando in questo modo cicli continui di guarigione e nuove infiammazioni

Le Cause dell’acne

Contrariamente al passato, oggi l’acne costituisce una vera e propria materia di trattazione medica. Molti studi si sono condotti in tema di acne giovanile e non, con notevoli progressi al riguardo. Rimangono comunque ancora oggi sconosciute le cause che con certezza scatenano l’acne, i motivi per cui alcuni, rispetto ad altri ne siano maggiormente soggetti e le possibili cure in grado di debellare questo problema con efficacia immediata e duratura. Ciò che è noto è che l’acne è un’infiammazione della pelle che colpisce senza preavviso chiunque. Incidono particolarmente i fattori ereditari e genetici, quindi se in famiglia si sono già riscontrati casi è possibile che questi si ripetano. Non sono da escludere lo stile di vita, l’alimentazione e la cura del proprio corpo.

L’acne può essere scatenata da fattori ormonali che soprattutto in età adolescenziale emergono per i normali fattori di crescita e sviluppo di un individuo. Può accadere che alla base di un fenomeno di acne vi sia una particolare intolleranza o allergia, prima non nota. Anche i farmici possono dare origine a sfoghi epidermici sfocianti in fenomeni di acne, che possono risultare più o meno persistenti. Una causa troppo sottovalutata, ma che è stato dimostrato avere innumerevoli effetti collaterali sul funzionamento fisiologico del nostro corpo è lo stress. Il malessere psicologico a cui spesso molte persone sono indotte o i ritmi ed i stili di vita troppo stancanti possono essere all’origine dello stress e causare l’insorgere dell’acne.
Come combattere questo problema.

bava di lumaca e altrI prodotti naturali per curare l’acne

La bava di lumaca è senza ombra di dubbio la soluzione migliore, da un punto di vista naturale, per risolvere questa tipologia di problematiche. I tempi di guarigione sono lunghi e dipendono da soggetto a soggetto. Anche l’efficacia dei rimedi può variare da pelle a pelle. Ciò che risulta importante nel combattere questa malattia che, può implicare anche l’adozione di più sistemi e rimedi, è adottare un’alimentazione sana ed uno stile di vita che porti ad un maggior benessere globale. La mente in primis deve trarne vantaggio, perché è da essa che può poi scaturire la più potente via di guarigione. Oltre alla cura della cute e della pelle interessata dall’acne occorre condurre una disintossicazione dall’interno del nostro corpo. E’ bene depurare tutti gli organi con particolare attenzione al fegato e liberarci dalle tossine e dalle scorie tossiche presenti all’interno del nostro organismo. Dunque diventa importante bere molta acqua e dedicarsi ad una sana attività fisica. Non si esclude la possibilità di incentivare la depurazione con appositi prodotti purché naturali ed omeopatici.

Detto ciò, l’acne si cura con un’attenta pulizia delle zone assoggettate ad infiammazione. L’igiene e la disinfezione del derma infiammato sono di fondamentale importanza e devono essere effettuati con prodotti specifici adatti al tipo di pelle di ciascuno. I giusti prodotti, meglio se naturali ed omeopatici, non devono essere aggressivi nè tanto meno contenere allergeni, paraffine e parabeni. Per la scelta degli stessi è dunque meglio rivolgersi a degli esperti. Se si preferiscono i rimedi naturali che includano anche impacchi, applicazioni, maschere, lavaggi e bendaggi, molto utili in questo senso risultano i fanghi d’argilla e le argille bianche e verdi miscelate con acque. L’acqua e sale, soprattutto quella marina originatale, ha ottimi effetti seccanti ed astringenti sull’acne con un notevole potere esfoliante. Rimane importante però rivolgersi ad un medico specialista per qualsiasi prescrizione medica in fatto di cura dell’acne.

ORDINA LA BAVA DI LUMACA ADESSO!